7 Aprile, 2020

Simone P. Barillari

1 ARTICOLI 0 Commenti

Dal nostro archivio

Shirley a fumetti

Potrà ai più apparire insolita la presenza di una graphic novel, cioè in termini banali una storia a fumetti, nel catalogo Adelphi. In realtà...

James Graham Ballard. Rapporti da un oscuro pianeta

“I quartieri residenziali sognano la violenza. Addormentati nelle loro sonnacchiose villette, protetti dai benevoli centri commerciali, aspettano pazienti l’arrivo di incubi che li facciano...

Il vampiro surrealista

Due figure sovrintendono soprattutto alla percezione surrealista dell’immaginario vampirico: non si tratta di revenents non-morti ma piuttosto di autocrati dispotici estremizzatisi in serial-killer. All’incirca...

Tutti i colori del lutto

Karen Green, Il ramo spezzato. "Se sei stata la moglie di uno scrittore che è posseduto da milioni di lettori compulsivi e ossessivi, sopravvivere alla catastrofe strappata al suo privato è un’impresa disperante. Non resta che chiedersi: «A chi posso rendermi invisibile? A chi posso rendermi magicamente visibile?» L’artista Karen Green ha avuto la ventura di avere per marito David Foster Wallace, che l’ha lasciata nel modo più brutale, impiccandosi 10 anni fa."

Primavera sul Lago di Como

Andrea Vitali, Nome d'arte Doris Brilli. "Pensiamoci un momento: quante volte nei salottini televisivi, dai più trash ai più seriosi, l’amore omosessuale divide ancora le platee? Vitali sposta tutto questo e lo colloca nell’Italia degli anni Venti, raccontando di un amore fra donne che compone un’immagine di una purezza sconvolgente."

Speciale Stranimondi

ajax-loader