23 Febbraio, 2020

Tag: Barbara Ronca

Dal nostro archivio

La rabbia altra faccia dell’amore

Barbara Garlaschelli, Il cielo non è per tutti. "Barbara Garlaschelli, Il cielo non è per tutti. "L’autrice affronta temi importanti: l’adolescenza, l’amore, la depressione, la sessualità e moltissimi altri attraverso i tanti personaggi con le loro personalità ricche di sfumature in cui possiamo specchiarci, nei loro pregi così come nelle loro debolezze".

Poesie tempestose – in musica

Kate Tempest, Let Them Eat Chaos. "Sarà bene pensare (che soprattutto lo pensino gli autori di certi stupidi libri di versi nostrani) che a nemmeno trent’anni questa ragazza è stata premiata con il Ted Hughes Award per il poema Brand New Ancients e che la ferrea Poetry Society l’ha selezionata per la decennale Next Generation Poets."

Interviste dall’horror e dal weird

Giunta quasi alla fine della lodevole impresa di rendere disponibili le traduzioni delle principali opere di Thomas Ligotti (ormai mancano praticamente solo i racconti...

Notti magiche

Brizzi & Medri, Un'estate italiana. "Sin dalle prime pagine è chiaro che il binomio Brizzi-Medri costituisce una formazione vincente. I disegni puliti, estremamente particolareggiati e dinamici, ricordano lo stile di alcuni fumettisti francesi; i colori restituiscono efficacemente le diverse atmosfere della vicenda e si adattano perfettamente ai periodi storici descritti (le scene ambientate negli anni Settanta, ad esempio, sono di un suggestivo color seppia)."

Le radici del nazismo

Johann Chapoutot, Il nazismo e l'Antichità. "In modo molto serrato Chapoutot conduce il testo di passaggio in passaggio, analizzando la necessità un elemento trainante da parte di un nazismo che legge la propria origine come inappropriata al momento presente e alle speranze future, e che lo trova in questo mito dell'origine nordica: così come lo sarà il modello dello stato platonico rispetto alla forma di quello del Reich."

Speciale Stranimondi