22 Ottobre, 2021

Fulvio Gatti sceglie Beppe Fenoglio

Fulvio Gatti è stato recensito su Pulp con il suo ultimo romanzo La vita sociale delle sagome di cartone (Las Vegas edizioni) lo scorso anno, in piena pandemia. Ci siamo dunque accorti della sua cultura e del suo potenziale. Per questo gli abbiamo chiesto di essere presente nella rubrica Paragrafi d’autore. Chi avrebbe scelto? Ecco la risposta: Fulvio Gatti ha scelto, da buon piemontese, Beppe Fenoglio.

***

Pioveva su tutte le langhe, lassù a San Benedetto mio padre si pigliava la sua prima acqua sottoterra. Era mancato nella notte di giovedì l’altro e lo seppellimmo domenica, tra le due messe. Fortuna che il mio padrone m’aveva anticipato tre marenghi, altrimenti in tutta casa nostra non c’era di che pagare i preti e la cassa e il pranzo ai parenti. La pietra gliel’avremmo messa più avanti, quando avessimo potuto tirare un po’ su testa. Io ero ripartito la mattina di mercoledì, mia madre voleva mettermi nel fagotto la mia parte dei vestiti di nostro padre, ma io le dissi di schivarmeli, che li avrei presi alla prima licenza che mi ridava Tobia.

(La malora, Einaudi)

***

Dire che c’è tutto, qui dentro, è eccessivo? Un incipit che è davvero “più grande all’interno”, che ci afferra, ci stordisce, lasciandoci con i piedi umidi e l’affanno di chi sopravvive contando solo sui calli nelle proprie mani. Non oso immaginare l’impatto di linguaggio gergale e piemontesismi sull’allora (ancora?) ingessato Italiano Letterario (maiuscole tassidermiche); mi limito a constatarne l’immutata intensità. Nel 2018, a una conferenza in Colorado con amici scrittori, cercai queste poche righe sul web e le tradussi al volo in inglese. Colpì anche loro.

F.G.

***

Bio

Fulvio Gatti scrive in italiano e in inglese perché se un disco volante non può atterrare a Lucca, è stato pur sempre Enrico Fermi a dire “Where is everybody?” (e parlava di vita extraterrestre). Scrive su testate nazionali ed estere (Locus). Tra i titoli editi in italiano il romanzo La vita sociale delle sagome di cartone, i nonfiction I nerd salveranno il mondo, Las Vegas Edizioni, e Mostri, supereroi e navi spaziali. Suoi racconti fantasy e di fantascienza sono apparsi su antologie anglosassoni. Ideatore e direttore del festival di satira Tuco!, ha condotto il programma Sono solo nuvolette su Radio Archimede, presentato l’Adunata di Feudalesimo e Libertà e coordina il festival letterario Libri in Nizza. Dal 2019 è presidente dell’Accademia di Cultura Nicese “L’Erca” di Nizza Monferrato (AT). Sito ufficiale: www.fulviogatti.it.