14 Luglio, 2020

Bambini che leggono e guardano. Intervista a

NuiNui è una casa editrice nata nel 2014 con l’intento di portare una ventata di novità nell’immenso oceano della narrativa per l’infanzia, ma anche negli ambiti dell’hobbistica e del tempo libero. La letteratura per i più piccoli è una porta su un mondo che si apre su una vasta scelta e un arcobaleno di possibilità. Ecco perché l’attenzione dell’editoria si sta focalizzando sempre più su questo campo e tante case editrici scelgono di ampliare il proprio catalogo.

Nuinui, partiamo dal nome che ha un significato particolare, vero?

Certamente! È un nome polinesiano che significa “GrandeGrande” e noi, quando siamo partiti nel 2014 avevamo bisogno di GrandeGrande fortuna e GrandeGrande coraggio! Se fosse andata male saremmo poi partiti per vivere in Polinesia (peccato che sia andata bene, ah ah).

Perché puntare sulla narrativa per l’infanzia?

In realtà il nostro catalogo ha una sezione per bambini e una per adulti. In sei anni abbiamo pubblicato circa 250 titoli in italiano, 250 in francese e circa 50 in inglese. I libri per bambini non sono solo di narrativa ma ci sono anche “attività” e molte serie di pop up, tra cui Simpatici pop-up (14 titoli dal gennaio 2019) che hanno già venduto oltre 500.000 copie in molte lingue in tutto il mondo. I libri per adulti sono illustrati di qualità, dedicati in particolare alla , agli sport e agli .

Children Book’s Fair di Bologna: può essere un’opportunità importante anche per le piccole case editrici?

Certamente infatti quando abbiamo partecipato per la prima volta, nel 2015, avevamo pochissimi titoli pubblicati, ma ci è servita moltissimo per farci conoscere e iniziare una attività di coedizioni e cessioni di diritti. In particolare abbiamo già venduto i diritti di oltre 130 titoli in Cina, e molti anche negli Stati Uniti e altri paesi.

Ci sono delle tematiche che preferite trattare al posto di altre?

Siamo molto interessati alla e pertanto pubblichiamo ogni anno molti titoli, sia per adulti che per bambini, correlati al Giappone tra cui: Giappone la vita in Zen, Giappone in 100 parole, Hakutaku storie di mostri giapponesi, Tomoko Fuse la regina dell’, Akira Yoshizawa Origami d’eccezione, i Bakedanuki e i fantasmi giapponesi e molti altri.

Qual è il vostro lettore ideale?

Libri per bambini: il bambino tra i 4 e gli 8 anni, curioso e con desiderio di imparare e realizzare. Libri per adulti: l’appassionato delle varie nostre categorie e tematiche.

Alcuni vostri volumi hanno oltre alla stessa cura che dedicate a tutto il catalogo, anche una particolarità digitale, i QR code e link per visualizzare video da Youtube

L’idea è venuta per i libri di origami: infatti è molto importante vedere le mani che piegano la carta, dato che spesso non è semplice seguire le istruzioni scritte, per cui abbiamo collegato ogni modello a un video tutorial. Poi l’idea si è evoluta e abbiamo collegato i libri di sport a video su YouTube, e i libri di natura, come Pesci del mondo, a video in cui i bambini e ragazzi possono effettivamente veder nuotare il pesce descritto nel libro.

Il dettaglio che d’impatto colpisce l’occhio del giovane lettore è senz’altro l’esplosione di colori in copertina. Come scegliete illustratori e immagini di copertina?

Cerchiamo illustratori che siano dei veri artisti, con talento e voglia di stupire – molti sono vietnamiti, in quanto il miscuglio di tradizioni francesi e orientali crea spesso un’arte veramente originale. A tutti poi chiediamo di dare grande importanza ai dettagli e ai colori.

In cosa si differenzia NuiNui rispetto alle altre case editrici per l’infanzia?

Cerchiamo sempre un prodotto non scontato, originale, che stupisca, delle storie che tengano l’attenzione di bimbi e genitori. Infine un rapporto qualità-prezzo incredibile, e questo aiuta. I lettori sono molto esigenti.

Avete riscontrato una vendita maggiore in una zona geografica specifica?

Certamente nel Nord Italia, ma senza quella differenza che si riscontrava una volta col Centro-Sud.

Avete riscontrato una fascia d’età specifica che sceglie i vostri libri?

I libri per bambini li comprano mamme e nonni, ma spesso sono proprio i bambini ad appassionarsi così tanto che poi è facile per chi compra scegliere e continuare le nostre collezioni. Per adulti: da 25 a 50 anni.

Progetti in cantiere?

Abbiamo in serbo due nuove collezioni per bambini nel 2021 veramente interessanti e innovative!

Ultimi articoli in rubrica

Intervista a Bruno Morchio

Quando da piazza Sarzano scendo lungo Stradone Sant’Agostino, nel cuore della medioevale, vicino...

Buona storia. Conversazione con Aldo Schiavone

Vorrei cominciare dalla frase con cui lei conclude questo suo interessantissimo studio: “Il mestiere dello...

Il vero scrittore è l’assassino

Un io narrante si accinge a indagare sul misterioso omicidio di un giovane giornalista...