3 Aprile, 2020

Tag: Dario Tonani

Dal nostro archivio

Kentucky assoluto

Chris Offutt, Nelle terre di nessuno. "Siamo in un Kentucky selvaggio, povero, disperato, sfigato, ma tutt'altro che vuoto. Ci sono gli abitanti, prevalentemente appartenenti a quella categoria umana che in America si definisce white trash. Gente che vivacchia di un'agricoltura stentata o di sussistenza, che impara a sparare e fare a botte prima che a leggere e scrivere..."

Michel Houellebecq. Voyage au bout de la lutte?

Michel Houellebecq, pseudonimo di Michel Thomas (Réunion, 1956) - cresciuto in Algeria come Albert Camus, adottato dalla nonna da cui prende il nome come Louis-Ferdinand Céline - esordisce nel 1991 con il saggio H.P. Lovecraft: Contro il mondo, contro la vita, e con le poesie della raccolta La ricerca della felicità (1992).

Graffi sulle pagine

Mattotti & Piersanti, Stimmate. "Il protagonista maledice le stimmate che lo hanno portato alla rovina, all’abbandono di una vita meschina ma che pur sempre vita era. E l’amore, come redenzione, come rinascita, gli viene strappato in maniera crudele, come se chi arrivasse alla soglia del baratro non avesse possibilità di rinascita."

9-11, ventotto anni prima

In occasione della fatidica data dell'11 settembre, riscopriamo un romanzo grafico che ricostruisce gli eventi che portarono a quel tragico giorno. Ma nel 1973, non nel 2001.

Nudo e misero trionfi l’umano

Giovanna Sicari pubblicò Sigillo nel 1989 con Crocetti. Nessuna nota accompagnava il volume, tranne una stringata notizia in cui si spiegava che la sua...

Speciale Stranimondi

ajax-loader