17 Gennaio, 2021

TAG: Michela Monferrini

Cuore di tenebra italiano

1936. Conquista dell'Abbissinia. Cronache dalla polvere è il risultato di un lavoro collettivo, undici autori e autrici (raccolti nello pseudonimo di Zoya Barontini) con altrettanti racconti hanno partecipato al progetto di mosaic novel curato da Jadel Andreetto. Nessuna redenzione, sia chiaro, ma la capacità di questi scrittori è palese: dal repertorio linguistico alla consapevolezza morale di voler scoperchiare un sigillo di piombo rimasto saldo per quasi un secolo.

Muri che dividono, muri che ospitano

Michela Monferrini, Muri maestri. "I muri di cui ci parla l’autrice sono “maestri”: maestri di storia, di cronaca, di umanità , di solidarietà. In un’altra parola, maestri di vita".