31 Maggio, 2020

Il Quarto Reich sarà metafisico

Analisi dei 1942/48 di Martin Heidegger in cui è messo a nudo il ruolo dell'antisemitismo nella sua concezione filosofica

Zarathustra nella Foresta nera   

Martin Heidegger, Nietzsche. "Alla fine l’impressione che se ne ricava è che Heidegger abbia cercato in tutti i modi di appropriarsi del pensiero di Nietzsche, di portarlo alle sue estreme conseguenze, proponendo un’interpretazione estrema che potesse creare uno spazio vuoto, uno spazio nella tradizione filosofica che lui potesse occupare con la sua riflessione, che altrimenti sarebbe risultata assolutamente fuori luogo e superflua rispetto all’approdo filosofico definitivo di Nietzsche."

Un Martini Heidegger, per favore…

, La settima funzione del linguaggio. "Effettivamente, rileggendo attentamente La settima funzione del linguaggio viene da pensare che l’avrebbe potuto scrivere Umberto Eco se avesse avuto la leggerezza e l’arguzia che ha dimostrato Binet nell’elaborazione della trama."