24 Gennaio, 2021

TAG: immigrazione

La normalità è una grossa bugia

“Sii chi tu sei e dì ciò che senti,...

Tradizioni e Balcani

Di Elvis Malaj, autore di origini albanesi trapiantato da...

Libers… di scugnî lâ (Liberi di dover andare)

Nell’ennesima estate ad alto tasso di xenofobia, anche l’alto...

Pedinare la vita

Giulia Corsalini è una delle scrittrici più interessanti del...

Un faticoso sogno americano

Da anni la casa editrice di Fidenza è impegnata...

Ceci n’est pas un vademecum

Grazie a Giorgio Manganelli sappiamo ormai da più di...

Non prendetevela con noi. Lotte e organizzazioni dei migranti

Emmanuel Mbolela, Rifugiato. Un’odissea africana. "Il racconto di Emmanuel Mbolela, (fuggito nel 2002 dalla Repubblica Democratica del Congo ex-Zaire per sottrarsi, alle persecuzioni politiche, e arrivato nel 2008 in Olanda dove è stato riconosciuto come rifugiato politico) si differenzia da altri racconti della migrazione - altrettanto tragici - per la lucidità politica con cui individua le cause prime della migrazione"