29 Marzo, 2020

Tag: thriller

Dal nostro archivio

Interview to Frances Hardinge

You may also read the Italian version of this interview. The literary world at large began to notice Frances Hardinge three years ago, when the...

I racconti neri dell’inquietante Oates

Joyce Carroll Oates, Il collezionista di bambole. "Attraverso una manciata di racconti vediamo dispiegarsi davanti ai nostri occhi una realtà acida e corrosiva, tematiche anche socialmente impegnative. Ma chi ama il racconto horror classico resterà deluso: qui si lavora di fino, non si mira mai alla pancia del lettore. Con una maestria tecnica impareggiabile Oates trasforma sempre lievemente tutto quello che osserviamo durante il racconto, facendoci rendere conto della difficoltà di comprendere il reale. Noi crediamo di aver capito un contesto, la psiche di una persona o una filosofia: ma vedrete che a fine racconto con senso di amaro dovrete cambiare idea."

Titolo fuorviante / Storie di passati amori

Maurizio Maggiani, L'amore. "Un romanzo che si presta a più livelli di lettura, un flusso di coscienza che offre a Maggiani la possibilità di fare propaganda politica, raccontando di lotte proletarie, occupazioni scolastiche, manifestazioni sindacali, frequentazioni di compagni e atti di ribellione nell’Italia dagli anni ’50 agli anni ’70."

Senza scampo? Il sé come materia prima nella Rete che imbriglia il mondo

Siamo abituati a pensare all'intelligenza artificiale come a una macchina con sembianze umanoidi: parlante e interagente. Da Isaac Asimov all'ultimo Ian McEwan, robot e...

Non schiacciate quel bottone

Stephen King, Richard Chizmar, La scatola dei bottoni di Gwendy - Cosa fareste se vi capitasse di ricevere una scatola dall’apparenza innocua ma che, come la lampada di Aladino, contenesse un genio in grado di realizzare qualunque vostro desiderio? Questo è l’interrogativo che Gwendy, la dodicenne protagonista del nuovo romanzo del Re

Speciale Stranimondi