4 Dicembre, 2020

TAG: Ernest Hemingway

Valentina Di Cesare e la tragicomicità di Bartolo il puro

Esistono narrazioni brevi, siano essi categorizzati romanzi come Il...

Il gusto mondano di Mr. O’Hara

Il realismo americano passa in questi racconti, più di...

Una Recherche negli States

Hamilton Basso era colpevolmente dimenticato in Italia, prima della...

Intervista a Marco Missiroli

Classe 1981, nato a Rimini, Marco Missiroli ha scritto...

Colin Wilson. Parole e memorie di un outsider

Colin Wilson. Parole e memorie di un outsider. “Per me – ha scritto – la narrativa è un modo di fare filosofia… La filosofia può ridursi solo all’ombra della realtà che cerca di afferrare, ma il romanzo può essere molto più soddisfacente. Sono quasi tentato di dire che nessun filosofo è qualificato a fare il suo mestiere a meno che non sia anche un narratore… scambierei volentieri tutte le opere di Whitehead o Wittgenstein con i romanzi che avrebbero dovuto scrivere…”.

Calligarich sceglie Hemingway

Paragrafi d'autore: Calligarich sceglie Hemingway. "Gianfranco Calligarich, scrittore e sceneggiatore per il piccolo e grande schermo, sceglie, come modello di prosa, tre paragrafi tratti da tre diverse opere di Ernest Hemingway, e le presenta con un breve e penetrante commento".

La vita a partire da un bar buio e quasi vuoto

Biografia romanzata della vita in comune tra Ernest Hemingway e Martha Gellhorn scritta da Paula McLain